Erbe alte

A volte una semplice passeggiata digestiva è solo pretesto ad un’avventura inaspettata e eccitantissima …e chi dice avventura eccitante dice servizio fotografico all’altezza! Non avevo proprio previsto niente di particolare per questa passeggiata in famiglia, solo la mia macchinetta intorno al collo.

Camminando per il bosco…

In questo primo pomeriggio di marzo, eccoci dunque, armati di pannocchie di mais, di bastoni di fortuna e di una buona dose di coraggio per affrontare i boschi scuri, i campi irti di pericoli e soprattutto le erbe alte! Non sembra ma venire incontro ad una natura lussureggiante quando si misura un metro , non è dire poco.

Sul nostro percorso, incrociamo insetti nascosti nei rami di legno morto, non proprio contenti di essere scoperti (e un po’ malmenati bisogna dire). Disturbiamo il coro delle rane che rimarranno silenziose a lungo dopo il nostro passaggio.

…finché non troviamo il lupo !

Fratello minore ammira fratello maggiore, di cui la bravura non è più da dimostrare. Fratellino segue alla lettera le istruzione di fratello maggior, istruzioni da applicare sul campo di battaglia (l’allenamento al combattimento del fratello maggiore è efficace).

Fratello maggiore sa anche, quando è necessario, rassicurare fratellino, in caso di grafi e soprattutto fare da guida attraverso queste maledette erbe alte.

30032014-IMG_3462_W-2 30032014-IMG_3415_W

Fortunatamente le erbe alte, una volta sdraiate, formano un nido comodo nel quale ci si perde volentieri.

È purtroppo già ora di tornare a casa, niente taglia erba, si cammina senza tanto sapere dove si mette il piede, a volte inciampando, a volte cercando una manina rassicurante.

L’avventura si conclude e con lei, finite le erbe alte, quelle che fanno solletico quando si passa, che ci permettono di giocare a nascondino e che si piegano sotto i nostri passi, indicando il nostro percorso…fino alle prossime pioggie!

30032014-IMG_3486_W-2

30032014-IMG_3487_W-2

Questo post è tradotto anche in Français.

, ,

No comments yet.

Lascia una risposta